Eventi e News

Race For Life 2012

 

La Race for Life arrivata alla sua terza edizione, è un iniziativa del Servizio per la Prevenzione del Suicidio, diretto dal Prof. Maurizio Pompili – Azienda Ospedaliera Sant’Andrea, Sapienza Univeristà di Roma, con l’organizzazione del Centro Sportivo Educativo Nazionale (CSEN) e della gestione tecnica di Romaratona Srl.
La gara si inserisce nel calendario sportivo con l’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica e mediatica sul delicato tema del suicidio e della sua prevenzione. L’obiettivo di tipo umanitario, sociale e sanitario parte dalla considerazione che il suicidio miete ogni anno circa un milione di vite umane con una morte ogni 40 secondi e un tentativo di suicidio ogni 3 secondi. In Italia si stimano circa 4000 suicidi ogni anno tuttavia ancora pochi sono gli strumenti per prevenire tale fenomeno. La Race for Life mira a far conoscere un tema spesso stigmatizzato e a favorire il riconoscimento dei soggetti in crisi.
L’iniziativa è stata accolta dalla comunità come dimostra l’ampio sostegno di enti ed aziende che hanno fornito il loro appoggio.

Race for Life

Raceforlife è un evento ideato e realizzato dal Servizio per la Prevenzione del Suicidio.

Partecipare alla Race for Life è un’esperienza unica.

L’obiettivo è  quello realizzare una campagna di sensibilizzazione relativa alla delicata e spesso sottostimata tematica del suicidio e della sua prevenzione presso l’opinione pubblica. Utilizzando il linguaggio dello sport che promuove la solidarietà, la comprensione e la determinazione, l’evento mira a far conoscere un tema spesso stigmatizzato e a promuovere il riconoscimento dei soggetti in crisi. Se approcciati nel giusto modo i soggetti in crisi accettano l’aiuto e testimoniano la loro voglio di vivere.

Giornata Mondiale dedicata ai Survivors

Prevista per il terzo sabato del mese di novembre è promossa dall’American Foundation for Suicide Prevention.

Il Prof. Pompili Maurizio referente italiano IASP,  è stato delegato dall’American Foundation for Suicide Prevention,  ad organizzare anche in Italia una giornata commemorativa per i survivors, ovvero per coloro che hanno perso un caro per suicidio.

L’evento, con un valore formativo e divulgativo, si pone come occasione di condivisione e di ritrovo, per quanti sono stati colpiti dalla perdita di un caro per suicidio.

Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio

Maurizio Pompili MD

Il 10 settembre di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio. L'obiettivo più importante di questa iniziativa sostenuta dall'International Association for Suicide Prevention (IASP),  co-sponsorizzata dalla World Health Organization (WHO), è di aumentare la consapevolezza nella comunità scientifica e nella popolazione generale che il suicidio è un fenomeno che può essere prevenuto. Ogni anno viene proposto un tema nuovo della Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio al fine di presentare tutte le ricerche, i risultati e le nuove prospettive nell'ambito della prevenzione del suicidio nel mondo.